Rispetta la madre di tuo figlio. Lei è un essere umano speciale

Rispetta la madre di tuo figlio.

Rispetta la madre di tuo figlio.

Rispetta la madre di tuo figlio.

Tony Emms è un giovane britannico che vive con la fidanzata Charlotte e il loro piccolo bimbo, nato appena qualche mese fa. Recentemente ha pubblicato su Internet una foto della fidanzata che dormiva con il figlio… il post ha fatto immediatamente il giro del web. Le parole che lo accompagnano, infatti, hanno trovato l’approvazione di moltissimi genitori…

“A volte non faccio abbastanza per riconoscere a questa donna il merito che le è dovuto. Quando torno a casa dal lavoro, lei è sempre “stanca” e alle volte io penso che chi è stato tutto il giorno a sgobbare e a fare cose sono io… ma ultimamente ho pensato a ciò che questa donna stupefacente fa mentre io sono fuori. Sicuramente si limita a sedere con il nostro bimbo e a guardare la Tv trascorrendo una giornata tranquilla? La risposta è: NO! Quando io esco per andare a lavoro lei si sveglia accanto a me, e salta giù dal letto balzando direttamente all’azione, preparandosi ad affrontare la giornata frenetica che le si presenta davanti…

…poi si sveglia nostro figlio e inizia a piagnucolare perché ha fame, come lei, d’altronde, solo che lei non mangia, lo fa solo il bimbo… poi lei si siede e gioca con lui, e poi cambia i suoi disgustosi pannolini, poi gioca di nuovo, cade addormentata come una mummia… bello! Può permettersi un pisolino… ma no! non può… perché deve fare il bucato, pulire i giocattoli del bambino e cominciare a lavare le pentole che si sono accumulate dalla notte prima… e il bambino intanto si sveglia di nuovo e ha fame e mamma non ha ancora fatto la prima colazione ma tuttavia ancora non mangia e invece prepara il pranzo, e dopo che nostro figlio ha pranzato vuole ancora attenzione, vuole giocare… e ricordiamo che la mamma non ha ancora mangiato… e la pulizia fatta in precedenza si trasforma in tempo sprecato perché i giocattoli, adesso, sono sparsi ovunque…

…e quando io torno a casa dal lavoro sono infastidito dal disordine e penso: cavolo non hai fatto nulla! Ma poi… questa donna si è fatta invece un mazzo tanto tutto il giorno per fare in modo che tuo figlio stesse bene e fosse felice. Ecco. Se qualsiasi altro papà là fuori si sente alle volte come me, si fermi a pensare invece a cosa ha fatto una mamma durante il giorno.

Rispetta la madre di tuo figlio.

Lei è un essere umano speciale, che ha rinunciato a tutto per prendersi cura di vostro figlio. Io amo veramente i miei due cuccioli addormentati e si meritano davvero entrambi di riposare. <3 Charlotte”.

Fonte :facebook

Precedente IL PESO DI UNA PREGHIERA. Successivo Lettera di una bambina portatrice di handicap a sua mamma.