Mette l’aceto in lavatrice insieme al bucato, quello che succede dopo è…

Mette l’aceto in lavatrice insieme al bucato

Vediamo quello che succede dopo.

L’aceto di vino è un vero alleato delle pulizie di casa per deterge, pulisce e deodora in modo naturale. Mettendolo in lavatrice con il bucato si ottengono moltissimi vantaggi, rispettando l’ambiente e con una spesa minima perché disinfetta, elimina i cattivi odori e combatte il calcare.

L’aceto di vino è un prodotto versatile,

economico e molto utile per ottenere una casa pulita e profumata in modo naturale. Mettendo l’aceto in lavatrice insieme al bucato si possono risolvere, contemporaneamente, molti problemi.

L’aceto in lavatrice può essere considerato un’alternativa economica dell’ammorbidente perché rende i panni morbidi e piacevoli al tatto. Elimina i cattivi odori, anche quelli più persistenti, e disinfetta. L’aceto in lavatrice insieme ai panni migliora i risultati del detersivo, smacchia e rende i capi più brillanti.

L’aceto mantiene la lavatrice in efficienza perché contribuisce a sciogliere il calcare che, alla lunga, si deposita su alcune parti della macchina, rovinandole.

E’ sufficiente aggiungere mezzo bicchiere di aceto di vino bianco nella vaschetta del detersivo per mantenere la lavatrice sempre in buone condizioni.

Inoltre, aiuta a togliere la puzza che spesso si forma all’ interno del cestello. Le basse temperature dei lavaggi e i residui delle fibre e del sapone diventano un terreno fertile per la moltiplicazione dei batteri responsabili del brutto odore.

Questo prodotto naturale si può impiegare per pulire e deodorare le vaschette della lavatrice dove spesso si accumulano resti di sapone ed ammorbidente.
L’efficacia sul bucato dell’aceto di vino può essere incrementato ricorrendo al bicarbonato di sodio,che sbianca, pulisce e deodora. Il bicarbonato e l’aceto sono indicati anche per eliminare dai tessuti l’ingiallimento causato dal sudore. Un cucchiaino di bicarbonato in aggiunta all’aceto facilita anche l’eliminazione del calcare.

Per la pulizia della lavatrice,

l’aceto è particolarmente utile per disinfettare ed eliminare la muffa dalla guarnizione che si trova nella parte interna dell’oblò. In questo caso si può immergere uno straccio morbido in una miscela di acqua tiepida e aceto bianco anche senza risciacquare. Se si desidera avere sempre un bucato perfetto e una lavatrice in ottimo stato è necessario smontare e lavare, a cadenze regolari, il filtro sempre dopo aver staccato la spina della Corrente elettrica
Mette l’aceto in lavatrice insieme al bucato
WEB

Seguimi ,leggimi e commentami qui

Precedente Gli Anacardi sono un Antidepressivo Naturale! Successivo Sigarette : dal 2 febbraio la nuova legge .